Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Salvate da turisti che hanno sentito le vittime gridare

India: due false guide tentano di violentare due turiste


India: due false guide tentano di violentare due turiste
06/02/2014, 11:08

JODHPUR (INDIA) - Ancora una volta l'India si caratterizza per un caso di violenza sessuale. Anzi, in questo caso di una doppia violenza, per fortuna non portata a termine. 

E' accaduto a Jodhpur, città indiana della regione del Rajasthan, nei Giardini di Mandore, uno dei luoghi più frequentati dai turisti. Due cittadine di nazionalità francese sono state avvicinate da due giovani indiani ventenni, Jasan Khilji e Musarak Alam, che si sono offerti di far loro visitare i giardini. 

Nel loro giro le hanno portate dietro il lago, una zona poco frequentata ed abbastanza nascosta. Qui le hanno aggredite, tantando di violentarle. Ma le due donne hanno resistito e hanno cominciato a gridare, attirando l'attenzione di altri turisti, che hanno costretto i due indiani alla fuga. Fuga che peraltro non è riuscita: i passanti hanno fermato e malmenato i due, prima di consegnarli ai poliziotti.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©