Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Per arginare l’ondata di violenze contro le donne

India. Governo vuole imporre il soprabito antiviolenza


India. Governo vuole imporre il soprabito antiviolenza
06/01/2013, 11:00

New Delhi - Non sono da considerarsi norme adatte alla tutela e al rispetto della donna ma provvedimenti che condizionano la persona e l’indipendenza della donna quelle proposte dal governo di Pondicherry, per arginare le violenze sessuali che stanno minacciando, in maniera crescente, la libertà della donna in India. Fra i diversi provvedimenti richiesti, l'uso obbligatorio per le studentesse di un soprabito: “Scioccante notare come il governo non si renda conto che l'abbigliamento non ha nulla a che vedere con i reati commessi”, ha commentato l’associazione “All India Democratic Women's Association”. Provvedimenti che andrebbero a ledere la autogestione delle ragazze, considerando che le donne, considerate in questo caso coloro che inducono alla violenza, sarebbero costrette a vestire con indumenti pesanti in un clima più che temperato, dove i gradi nella media sono superiori ai 30. Intanto, si difende il ministro dell’Istruzione, che sottolinea come tale provvedimento ha l’esclusiva finalità di proteggere le ragazze: “Per questo abbiamo deciso che esse dovranno portare un soprabito e muoversi in autobus di loro esclusivo uso. Inoltre, nelle scuole sarà proibito utilizzare i telefoni cellulari”.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©