Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

la sua colpa è essere la protagonista di un film

India: offerti 10 milioni di rupie per bruciare viva una attrice


India: offerti 10 milioni di rupie per bruciare viva una attrice
20/11/2017, 11:16

NEW DELHI (INDIA) - Situazione incredibile in India: una attrice rischia la vita per aver accettato di essere la protagonista di un film. L'attrice è Deepika Padukone, ed è la protagonista del film Padmavati. Il film è tratto da un poema epico del XVI secolo. E' la storia di una regina indù, Padmavati, che al termine del lungo assedio a cui viene sottoposta la sua città attaccata dal sultano di Delhi Alauddin Khalji, si immola nel fuoco insieme a tutte le donne della città per non cadere nelle mani del nemico. 

Ma c'è un gruppo, chiamato Akhil Bhartiya Kshatriya Mahasabha, che sta protestando contro questo film, considerato quasi come una profanazione. Ha più volte danneggiato il set delle riprese con atti vandalici, e di recente ha organizzato una manifestazione in cui ha offerto 10 milioni di rupie (equivalenti a circa 130 mila euro, una somma enorme in India) per chi brucerà viva l'attrice Deepika Padukone. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©