Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Nessun arresto solo dei sospettati

India: stuprate e uccise tre sorelle di 6, 9 e 11 anni


India: stuprate e uccise tre sorelle di 6, 9 e 11 anni
20/02/2013, 11:08

BHANDARA (INDIA) - Tre sorelline, di 6, 9 e 11 anni, sono state trovate morte in un pozzo, insieme alle cartelle, alle scarpe e ai vestiti che indossavano quando sono sparite di casa, giovedì scorso. Le tre sorelle erano tornate a casa da scuola, ma avevano trovato la porta chiusa a chiave, perchè la madre si era allontanata; quindi sono andate a cercarla. Ma quella è stata l'ultima volta che sono state viste. 
L'autopsia, immediatamente disposta, ha dimostrato che le tre bambine sono state picchiate e stuprate, prima di essere uccise e buttate nel pozzo. La Polizia locale sta indagando e ha fermato quattro persone sospettate di aver avuto a che fare con il triplice omicidio, ma per ora ufficialmente non ci sono arresti. E questo sta creando molto malumore nella popolazione, soprattutto femminile che dopo l'episodio del 16 dicembre scorso, della studentessa stuprata, picchiata e seviziata e poi morta in ospedale dopo alcuni giorni di agonia. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©