Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Tredici persone hanno obbedito al Consiglio degli Anziani

India: stupro di gruppo per punire una ragazza


India: stupro di gruppo per punire una ragazza
23/01/2014, 10:29

BIRBHUM (INDIA) - Una ragazza di 20 anni è stata stuprata da almeno tredici persone, per "punizione", per il fatto che si vedeva con un ragazzo di un'altra comunità. Il fatto è successo in un villaggio rurale dell'India, nella Regione del West Bengala, 
La ragazza è stata sorpresa in casa di un amico appartenente ad un'altra comunità tribale e portata per la punizione davanti al Consiglio degli Anziani (Khap), dove è stata condannata ad una multa di 25 mila rupie, pari a circa 300 euro. Per un indiano, si tratta però di una somma considerevole. Quando la ragazza ha detto che non aveva i soldi, è scattato lo stupro: tredici persone l'hanno portata via e ripetutamente stuprata, prima di portarla a casa. Ma i genitori non hanno accettato quello che avevano fatto alla figlia e hanno portato la ragazza in ospedale, denunciando poi il fatto alla Polizia.
Così sono scattati gli arresti: tutti gli stupratori sono stati arrestati ed ora si attende l'azione della giustizia.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©