Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Cristiani indiani e il loro ruolo per il futuro della chiesa

''India's Christians'' per combattere la discriminazione


''India's Christians'' per combattere la discriminazione
04/10/2010, 19:10

INDIA : ''India's Christians'', questo il nome del documento che verrà presentato domani presso la Sala del Mappamondo della Camera dei Deputati. Realizzato da Elisabetta Valgiusti per ''Salvaimonasteri'', e promossa da Pierluigi Castagnetti, l’iniziativa nasce allo scopo di evidenziare  la forte discriminazione che ancora vige in india nei confronti dei cristiani.
Grazie alle comunità cristiane del Nord e del Sud dell’India è stato possibile raccogliere numerose testimonianze di molti rappresentanti della chiesa indiana come : mons. Malayappan Chinnappa, arcivescovo di Madras-Mylapore, protagonista delle proteste contro le discriminazioni subite dai Dalit, i senza casta.
L' arcivescovo di Mumbai, Oswald Cardinale Gracias, presidente della Conferenza Episcopale dell'India, sarà presente , insieme ad altri ospiti per appoggiare questo testo che rappresenta un' occasione importante di informazione per tutto il pubblico occidentale. Alla presentazione, che si terrà intorno alle 11. 30, seguirà un dibattito a cui parteciperanno il direttore dell'Asca, Gianfranco Astori, il vaticanista del quotidiano Avvenire, Salvatore Mazza, ed Elisabetta Valgiusti di ''Salvaimonasteri''. Sarà sottolineata in questa occasione il ruolo dei cristiani indiani nello sviluppo sociale e culturale del paese insieme al loro prezioso contributo per il futuro della Chiesa.

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©