Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

"La minaccia si è ridotta in molte aree"

Indonesia: Revocato allarme per le coste indiane

Rilevate tre onde anomale alte più di un metro

Indonesia:  Revocato allarme per le coste indiane
11/04/2012, 17:04

SUMATRA (INDONESIA) Le fonti della protezione Civile di Giacarta hanno reso noto la presenza di almeno tre onde anomale alte fino ad un metro, e altre di entità inferiore, in prossimità dell’isola indonesiana di Nia e a sud della costa nord-occidentale di Sumatra, e nella località litoranea di Meulaboh, nella provincia settentrionale di Aceh.
Secondo le stesse fonti, le onde si sarebbero abbattute sulle coste quasi un’ora e mezzo dopo il terremoto di magnitudo 8,6 che ha invaso la zona.
L’allarme lanciato, dopo il rilevamento del sisma di magnitudo 8,6 registrato al largo di Sumatra, per l’Oceano Indiano è stato revocato dal centro americano di monitoraggio dello tsunami. In una nota, il Centro rende noto che: “I livelli indicano che la minaccia si è ridotta per gran parte delle aree interessate “. Stesse procedure sono state avviate per quanto riguarda la zona dell’Indonesia.

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©