Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Finora recuperati 15 corpi

Indonesia: disastro aereo


Indonesia: disastro aereo
07/05/2011, 13:05

Giacarta (INDONESIA) - Tragedia aerea al largo della provincia di Papusia, dove un Ma-60 di fabbricazione cinese della compagnia aerea Merpati, è precipitato in mare a circa 500 metri dalla pista mentre era in fase di atterraggio all'aeroporto di Kaimana.
Il triste evento è stato reso noto dal ministero dei Trasporti nazionale, che ha precisato che sull'aereo erano presenti 27 passeggeri, tra cui 3 bambini e 6 membri dell'equipaggio.
L'aereo era decollato da Sorong, una città del nord della provincia e con molta probabilità lo schianto è stato causato dalle avverse condizioni meteo, forte pioggia, che hanno ridotto di molto la visibilità.

I soccorritori, comprese unità militari locali, sono subito intervenuti e per il momento hanno recuperato 15 morti: "Abbiamo trovato 15 morti e stiamo ancora cercando gli altri, e non si può ancora dire che siano tutti morti, anche se tutto questo ci fa pensare ad altro", è quanto affermato dal capo delle ricerche.
L'Indonesia, è colpita frequentemente da questi disastri causati dalla scarsa manutenzione e dalle ''cattive'' norme di sicurezza.
Infatti, molte compagnie aeree indonesiane rientrano nella lista nera dell'Unione Europea, tranne sei compagnie aeree locali, tra cui la compagnia di bandiera indonesiana Garuda Indonesia.

Commenta Stampa
di Zaccaria Pappalardo
Riproduzione riservata ©