Dal mondo / Estremo Oriente

Commenta Stampa

200 soccorritori e 500 volontari cercano i superstiti

Indonesia, frana a Jemblung: 12 morti e 100 dispersi

La stagione delle piogge è iniziata con piogge e inondazioni

Indonesia, frana a Jemblung: 12 morti e 100 dispersi
13/12/2014, 10:35

JEMBLUNG (GIAVA, INDONESIA) - Almeno 12 persone sono morte e altre 100 risultano essere disperse dopo un frana provocata da piogge torrenziali nel villaggio centrale di Jemblung, sull’isola di Giava, in Indonesia. Circa 200 soccorritori e 500 volontari sono ora al lavoro tra le abitazioni travolte dal fango e dai detriti per cercare gli eventuali superstiti. “Per il momento abbiamo trovato 12 corpi e siamo alla ricerca di altre 96 persone”, ha detto il portavoce dell’Agenzia per la gestione dei disastri, Sutopo Purwo Nugroho.

I soccorsi stanno operando in condizioni di grande difficoltà. “Abbiamo bisogno di macchinari pesanti per liberare la strada, ricoperta dai detriti”, ha fatto sapere un portavoce. Solo due case del villaggio sono state risparmiate dalla frana, ma la situazione potrebbe peggiorare. La stagione delle piogge è iniziata all’insegna delle forti precipitazioni e delle inondazioni e la metà dei circa 250 milioni di abitanti del paese vive in zone soggette alle frane.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©