Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Tra le vittime anche 7 neonati

Indonesia: riprende l'eruzione del Merapi, 58 morti


Indonesia: riprende l'eruzione del Merapi, 58 morti
05/11/2010, 10:11

GIAKARTA (INDONESIA) - Nuova eruzione del vulcano Merapi, nell'isola di Giava, in Indonesia. Nella notte cenere e lapilli sono fuoriusciti dal vulcano e hanno investito diverse città della zona. Ci sono state 58 vittime, soprattutto ad Argomulyo, ma non solo: nell'ospedale di Yogyacarta sono morti 7 neonati. A cenere e lapilli è seguito un fiume di cenere e fango, che si è infilato nel letto di un torrente in secca e ha raggiunto la valle, distruggendo nove abitazioni lungo la strada.
Le vittime sono state estremamente ridotte grazie al gigantesco piano di evacuazione, iniziato lo scorso 25 ottobre, che ha portato lontano dal vulcano quasi tutti gli abitanti nel giro di 10 Km, per un totale di oltre 100 mila. Questo ha permesso di contenere le vittime. Finora ce ne sono state circa un centinaio, contro le 1300 dell'ultima eruzione del 1930.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©