Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

INGRID BETANCOURT RIABBRACCIA LA FRANCIA


INGRID BETANCOURT RIABBRACCIA LA FRANCIA
04/07/2008, 19:07

"Ho pianto molto in questi anni, di dolore e di indignazione. Oggi continuo a piangere, ma di gioia".
Con queste parole Ingrid Betancourt ha riabbracciato la Francia.
"Sogno da sette anni di vivere questo momento, è molto emozionante" ha esordito, rivolgendosi poi al presidente francese Nicolas Sarkozy e prendendolo per mano: "Guardo quest'uomo straordinario che ha lottato molto per me, guardo tutta la Francia. Tutti voi che avete condiviso la disperazione mia e della mia famiglia. Voi che avete creduto che lottando, facendo delle marce, inviando messaggi che sono riuscita a ricevere, nel profondo della giungla, e che mi hanno sostenuto fisicamente e spiritualmente, si potesse cambiare la situazione. Sono molto soddisfatta di esser qui, e di essere viva".
La Betancourt ha sottolineato l'importanza dell'azione francese per la sua liberazione, rimarcando come "questa operazione perfetta ed impeccabile dell'esercito colombiano" sia anche il risultato della lotta francese.

Commenta Stampa
di Serena Grassia
Riproduzione riservata ©