Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Iran: 7 morti nelle manifestazioni di ieri contro Ahmadinejad; oggi si replica


Iran: 7 morti nelle manifestazioni di ieri contro Ahmadinejad; oggi si replica
16/06/2009, 09:06

La folla oceanica che ieri si è riversata in piazza a Teheran, a sostegno delle denunce di brogli fatto dallo sconfitto alle elezioni presidenziali iraniane Mir Hossein Moussavi, è stata uno spettacolo immenso. Ma, come sempre accade laddove non c'è la democrazia, la Polizia ha usato la forza per disperdere la folla. E purtroppo ci sono stati anche 7 morti, quando alcuni manifestanti hanno provato ad attaccare la caserma dell'esercito di piazza Azadi. Tuttavia non è chiaro se si è trattato dei manifestanti a tentare di dare l'attacco ai militari oppure se si è trattato si appartenenti alla milizia Basij, vicina al governo, come hanno detto alcune fonti. Tuttavia la notizia è stata smentita dalla Polizia, che ha negato che ci siano stati spari sui manifestanti e quindi morti. E oggi nuova manifestazione, anche se Moussavi ha chiesto ai suoi sostenitori di stare calmi e di non usare la violenza.
Nel frattempo Ahmadinejad è in visita in Russia, ad Ekaterinenburg, dove si svolge il vertice dell'Organizzazione di Cooperazione di Shangai, organismo che riunisce Russia, Kirgyzistan, Kazakhistan, Tagikistan e l'Iran come osservatore. Anche se l'Iran ha chiesto di essere ammesso a pieno titolo.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©