Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Iran: iniziati i test per l'attivazione della prima centrale nucleare


Iran: iniziati i test per l'attivazione della prima centrale nucleare
25/02/2009, 15:02

E' stata completata la costruzione della centrale nucleare di Bushehr, nell'Iran sud-occidentale, la prima della Repubblica Islamica: lo ha annunciato Serghei Kiriyenko, ex primo ministro di Mosca e attuale direttore della 'Rosatom', l'Agenzia Atomica Federale russa, nonche' amministratore delegato della 'Atomenergoprom', la compagnia statale di settore cui erano stati appaltati i lavori. "Ora siamo nella fase preparatoria, che consiste in una combinazione di procedure complesse", ha aggiunto Kiriyenko, in visita al sito dell'impianto per seguirne l'avvio. A sua volta un portavoce dell'Organizzazione iraniana per l'Energia Atomica, Mohsen Shirazi, ha proclamato che sono gia' iniziati i primi test, compresa l'immissione di 'combustibile virtuale' a base di piombo nel reattore, che per il momento non sara' dunque alimentato da vere e proprie barre di materiale fissile. "Il procedimento e' cominciato dieci giorni fa", ha specificato Shirazi, aggiungendo che le operazioni si svolgono sotto la supervisione dell'emissario russo e del suo omologo locale, Gholamreza Aghazadeh. Secondo l'agenzia di stampa ufficiale iraniana 'Irna', i due Paesi si apprestano inoltre a rendere nota la data in cui la centrale diverra' operativa a tutti gli effetti. Lo stesso Kiriyenko tre settimane fa aveva dichiarato di prevedere l'entrata in funzione del complesso di Bushehr per la fine dell'anno in corso.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©