Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Il prossimo incontro è previsto il 25 febbraio

Iran: "Pronti a riprendere il discorso nucleare con gli Usa"


Iran: 'Pronti a riprendere il discorso nucleare con gli Usa'
04/02/2013, 15:30

TEHERAN (IRAN) - L'Iran, per bocca del suo Ministro degli Esteri Ali Akbar Salehi, si è dichiarato disponibile a riprendere i colloqui con gli Usa e col gruppo del cosiddetto "5+1" (cioè i cinque membri del Consiglio di Sicurezza dell'Onu - Cina, Russia, Usa, Francia e Inghilterra - più la Germania) sul nucleare. La dichiarazione è avvenuta a margine della Conferenza di Monaco per la sicurezza, dove Salehi ha incontrato il vicepresidente statunitense Joe Biden. 
L'Iran finora non ha mai rifiutato colloqui sul punto, anche se ha sempre affermato il proprio diritto di avere centrali nucleari sia per la produzione di energia che per la produzione di isotopi radioattivi da usare in campo medico. Al contrario, si è sempre dovuto scontrare con l'intransigenza statunitense - spesso supportata dall'Inghilterra e dalla Francia - che invece ha sempre avuto come unica opzione il no a qualsiasi forma di nucleare. 
Il primo colloquio è già stato concordato: sio svolgerà in Kazakistan il prossimo 25 febbraio.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©