Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

IRAQ: 3 CIVILI UCCISI DAI MARINES USA, COMPRESA UNA BAMBINA


IRAQ: 3 CIVILI UCCISI DAI MARINES USA, COMPRESA UNA BAMBINA
13/03/2008, 10:03

A Diyala, luogo nei giorni scorsi di diversi attentati terroristici, i soldati americani hanno ucciso una bambina, ufficialmente per "avere sparato un colpo di avvertimento verso un muretto". Altri due civili sono stati uccisi durante degli scontri nella zona controllata dal leader sciita Moqtada al Sadr.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©