Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

IRAQ: ARRESTATI 50 FUNZIONARI DI GOVERNO


IRAQ: ARRESTATI 50 FUNZIONARI DI GOVERNO
18/12/2008, 10:12

Circa 50 funzionari del ministero dell'Interno iracheno sono stati arrestati, alcuni di loro con l'accusa di aver pianificato un colpo di Stato. Lo riporta oggi il New York Times, citando fonti di sicurezza a Baghdad. Gli arresti sono stati eseguiti negli utlimi tre giorni da una speciale forza antiterrorismo che risponde direttamente al primo ministro Nuri al-Maliki, spiega il quotidiano.

Secondo le fonti del New York Times, ci sarebebro prove evidenti di un collegamento stretto tra gli arrestati e Al Awda, un gruppo accusato di voler ricostituire il partito Baath dell'ex leader iracheno Saddam Hussein. Come spiega un alto funzionario del ministero dell'Interno iracheno, citato dal quotidiano americano, alcuni affiliati di Al Awda avrebbero corrotto i funzionari arrestati per reclutarli nelle loro fila. Ingenti quantitativi di denaro sono stati trovati durante i blitz della forza speciale.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©