Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Il bilancio è ancora provvisorio.

Iraq, attentati a Baghdad: 30 morti


Iraq, attentati a Baghdad: 30 morti
07/10/2013, 20:18

BAGHDAD - Un'ondata di attentati coordinati ha colpito la capitale dell'Iraq e le aree limitrofe, provocando, secondo le prime stime, almeno 30 morti e decine di feriti. Secondo le ricostruzioni effettuate dalla polizia, almeno 8 bombe sono esplose quasi contemporanemente: 5 hanno colpito zone a maggioranza sciita, almeno una il quartiere sunnita di Doura. La città di Husseiniya ha registrato l'attentato più sanguinoso, dove un'autobomba parcheggiata di è fatta esplodere in mezzo alla folla, provocando almeno cinque vittime e molti feriti. Gli attentati non sono finora stati rivendicati ma, secondo gli osservatori, rientrano in un piano di destabilizzazione del paese dove il governo di Nuri al Maliki sta mostrando l'incapacità di garantire la sicurezza alla popolazione, soggetta ad ogni tipo di attacco quotidiano.

Commenta Stampa
di Armando Brianese
Riproduzione riservata ©