Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Iraq: bombardamenti turchi sul Kurdistan


Iraq: bombardamenti turchi sul Kurdistan
06/02/2009, 12:02

L'Aviazione turca e' tornata a colpire il nord dell'Iraq, attaccando postazioni dei guerriglieri separatisti curdi del Pkk, il Partito dei Lavoratori del Kurdistan, guidato un tempo da Abdullah Ocalan. Lo ha reso noto un portavoce militare di Ankara, generale Metin Gurak, citato dall'agenzia di stampa 'Anadolou'. Il portavoce ha precisato che i raid aerei sono stati condotti fra mercoledi' e ieri, e che e' stata specificatamente bombardata la zona di Kharkuk, che si estende a ridosso della frontiera tra i due Paesi. Nessun accenno a eventuali perdite tra le file dei ribelli, anche se Gurak ha tenuto a sottolineare che sono state adottate le misure del caso per non nuocere alla popolazione civile. La Turchia accusa le autorita' del Kurdistan iracheno di connivenza con il Pkk, che si serve del loro territorio per lanciare attacchi oltre confine, nel sud-est dell'Anatolia. Lo scorso novembre i governi di Ankara, di Baghdad e degli Stati Uniti concordarono la creazione di una sorta di comitato congiunto per il monitoraggio delle attivita' degli insorti; stando al ministro degli Esteri iracheno, il curdo Hoshyar Zebari, il quartier generale di tale organismo dovrebbe sorgere prossimamente ad Arbil, capoluogo dell'omonima provincia nell'Iraq settentrionale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©