Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Iraq, esplode autobomba: dieci morti e venti feriti

Continua l'ondata di violenza nel paese

Iraq, esplode autobomba: dieci morti e venti feriti
01/12/2011, 09:12

Nel momento in cui l’esercito americano, dopo anni,  si prepara a lasciare l’Iraq, esplode un’autobomba, provocando dieci morti e venti feriti. L’esplosione è avvenuta in un mercato di Khalis, a 65 km a nordest di Baghdad.  Secondo le testimonianze, l’auto era parcheggiata nei pressi del mercato nel momento in cui è esplosa. Le notizie relative alle vittime sono state trasmesse da fonti ospedaliere e militari. Gli attacchi non sono terminati qui. A Jil al-Said, sono state uccise otto persone. Si trattava di membri della milizia “Sahwa”, filo-governativa, che dalla fine del 2006 si erano alleati con le truppe americane. Gli atti che si sono consumati in queste ore dimostrano che non sarà facile per l’Iraq affrontare le future problematiche interne.
 

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©