Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

IRAQ, SEI CRISTIANI UCCISI NEGLI ULTIMI GIORNI


IRAQ, SEI CRISTIANI UCCISI NEGLI ULTIMI GIORNI
09/10/2008, 14:10

Sei cristiani sono stati uccisi a Mosul, nel nord dell'Iraq, nel corso degli ultimi due giorni. L'ultimo episodio è avvenuto questa mattina, nel quartiere di Massarif, dove un gruppo armato ha aperto il fuoco contro un cristiano, uccidendolo sul colpo. La sera precedente un altro uomo era stato ucciso in un attacco simile. L'agenzia Aswat al Iraq riferisce poi di un altro cristiano ucciso nel quartiere orientale di al Tanim, mentre un padre e un figlio sarebbero stati uccisi nel quartiere al Sadiq. Infine l'ultima vittima sarebbe un farmacista nella zona di Tahir. Mosul, 400 km a Nord di Baghdad, è una città a maggioranza sunnita, dove sono presenti anche comunità sciite, curde e cristiane.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©