Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Dopo 14 mesi dalla eruzione dell'Eyjafjallajokull

Islanda: Grimsvotn, il vulcano si è "svegliato"


Islanda: Grimsvotn, il vulcano si è 'svegliato'
22/05/2011, 09:05

REKYYAVIK – Un nuovo incubo sembra “aleggiare” sull’Europa. A distanza di 14 mesi dalla disastrosa eruzione del vulcano Eyjafjallajokull, che creò non poche difficoltà al traffico aereo, a causa delle sue ceneri un altro vulcano, il Grímsvötn, il piu' grande d'Islanda, ha iniziato ad eruttare. Dal cono si è gia' elevato un pennacchio di fumo che ha raggiunto i 15 km di altezza. All'eruzione e' seguito uno sciame sismico di circa 50 scosse, le piu' forti di magnitudo 3,7. Le autorita' islandesi hanno imposto una no fly zone di un raggio di 120 miglia nautiche (220 chilometri). Situato sul Vatnajokull, il più grande ghiacciaio dell'Islanda, il Grímsvötn non eruttava dal 2004, quando provocò qualche disagio al traffico aereo in Europa. Le auotorità  islandesi hanno decretato un'iniziale no-fly zone di 216 km di raggio intorno al vulcano Grimosvoth, il piu' grande dell'isola, che ha iniziato ad eruttare. Il fenomeno, iniziato alle 21 alle 22 aveva visto la formazione di un pennacchio di fumo biancodi oltre 11 km. Secondo i ricercatori non dovrebbe ripetersi il disastro dell'aprile 2010 quando il vulanco Eyjafjallajokull paralizzo i cieli dell'emisfero settentrionale .
Il Grímsvötn si trova in un sistema vulcanico tra i più complessi e poderosi al mondo, che include inoltre il vulcano Katla, Laki e la fossa vulcanica di Eldgjá. La maggior parte del vulcano è nascosto sotto il gigante ghiacciaio Vatnajokull, il più grande ghiacciaio d'Europa.Il vulcano Grímsvötn ha una grande caldera di 6x8 km di cui è visibile solo il bordo meridionale. La caldera contiene un lago di acqua allo stato liquido (Lago sub-glaciale Grímsvötn), generato dallo scioglimento del ghiaccio provocato dell'energia termica proveniente dal vulcano. Il lago è coperto dal ghiacciaio sovrastante, ma nel corso delle eruzioni o dei periodi di maggiore attività idrotermale del vulcano, la quantità di acqua di fusione e la pressione del lago contro il ghiaccio sopra, diventa abbastanza forte da alzare la diga di ghiaccio e riversare, sul lato sud del ghiacciaio, devastanti inondazioni note come jökulhlaups.Durante le eruzioni, la parte sovrastante del ghiacciaio è spesso fusa, creando un gigantesco cratere nel ghiaccio permettendo una vista mozzafiato dall'alto sul lago, da dove può fuoriuscire cenere e vapore.La struttura del vulcano Grimsvotn è circondata da una serie di fessure vulcaniche con un andamento Nord-Est, Sud-Ovest.Spesso l'attivazione del vulcano Grimsvotn avviene contemporaneamente all'attivazione di alcune di queste fessure vulcaniche. Le eruzioni da queste fessure possono verificarsi ben oltre l'estensione del ghiacciaio, come la grande eruzione nel 1783, nota come l'eruzione del vulcano fissurale Laki.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©