Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

ISRAELE ADOTTA PROVVEDIMENTI CONTRO I CLANDESTINI


ISRAELE ADOTTA PROVVEDIMENTI CONTRO I CLANDESTINI
22/05/2008, 12:05

Anche in Israele si discute del reato di immigrazione clandestina. La Knesset ha approvato un ddl che prevede condanne pesanti per chi entra illegalmente nello stato, inclusi migranti in cerca di lavoro e profughi. La proprosta prevede fino a 5 anni di prigione per i clandestini, prorogabili fino a 7 se sono nemici dello stato ebraico: Gaza e Sudan. Se sarà approvato definitivamente la polizia potrà detenerli per 18 giorni senza l'autorizzazione di un giudice. Se i clandestini verranno trovati in possesso di armi o coltelli, rischiano fino a 20 anni di carcere.

Commenta Stampa
di Serena Grassia
Riproduzione riservata ©