Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Aerei F16 ed elicotteri all'attacco della Striscia

Israele attacca ancora i civili a Gaza, 3 bambini feriti


Israele attacca ancora i civili a Gaza, 3 bambini feriti
02/04/2010, 09:04

GAZA (PALESTINA) - Gli israeliani l'avevano annunciato con un lancio di manifesti dall'aereo e hanno mantenuto la parola. Un attacco condotto da un gruppo di aerei F16, di costruzione americana, e da elicotteri armati ha centrato diversi edifici nella striscia di Gaza, tra cui una fabbrica di formaggio e una fonderia per metalli. Durante questi attacchi sono rimasti feriti, tra gli altri, tre bambini, colpiti dalle schegge di un vetro sfondato dall'esplosione di una delle bombe sganciate sulla popolazione civile israeliana.
Gli israeliani hanno confermato il raid, mettendolo in relazione con la morte di due soldati, durante un conflitto a fuoco con alcuni esponenti di Hamas, avvenuto venerdì scorso, e col lancio - innocuo - di alcuni razzi Qassam verso gli insediamenti israeliani appena al di là del muro che sigilla Gaza dal resto del mondo. Però i portavoce dell'esercito hanno affermato di avere colpito fabbriche di armi e di munizioni, e non abiettivi civili. Ma la cosa più preoccupante è il concentramento lento ma progressivo dei militari al confine, pronti per un nuovo attacco come quello del gennaio 2009 che costò la vita ad oltre 1400 civili palestinesi e fece oltre 5000 feriti, dei quali solo pochi sono sopravvissuti.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©