Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

La giustificazione? "L'Iran ci ha attaccati". Ma è falso

Israele attacca ancora la Siria: missili su Damasco


Israele attacca ancora la Siria: missili su Damasco
10/05/2018, 16:40

DAMASCO (SIRIA) - Continuano gli attacchi missilistici di Israele contro la capitale siriana Damasco. Nella notte decine di missili sono stati lanciati e alcuni hanno superato gli sbarramenti di missili antimissile colpendo Damasco. Si ignora il numero delle vittime di questi attacchi indiscriminati. 

L'esercito israeliano ha giustificato questo attacco sostenendo che le milizie iraniane che sono in Siria per combattre contro l'ISIS hanno lanciato missili contro Israele, colpendo le alture del Golan. E a testimoniarlo ci sarebbe l'allarme aereo che è risuonato nella notte. Ma in realtà nessun missiie è stato lanciato dall'Iran o dalle truppe iraniane. Non ci sono state esplosioni nella notte sul territorio israeliano, nè sulla alture del Golan nè altrove. Da notare che le alture del Golan sono al confine tra Israele e Siria e fanno parte dei territori che nel 1967 Israele invase e conquistò nel 1967 in quella guerra di aggressione che viene ricordata come "Guerra dei Sei Giorni". 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©