Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

ISRAELE: CREATO IL LAPTOP DELL'INTEGRALISTRA EBREO


ISRAELE: CREATO IL LAPTOP DELL'INTEGRALISTRA EBREO
03/12/2008, 09:12

SI sa che le religioni hanno alle volte dei "comandamenti" che è difficile rispettare al di fuori del loro contesto. Ma se un cristiano può evitare la carne il venerdì, e un mussulmano può evitare di mangiare il maiale, diventa a volte difficile per un ebreo rispettare il "comandamento" del sabato. Infatti la Torah, il libro sacro degli ebrei parla chiaro: il sabato ci sono 39 divieti da rispettare e vanno rispettati. E sono il divieto di scrivere, disegnare, cancellare, di accendere fuochi, ecc. ecc.. Ma come fare, nella società moderna, dove ci sono alcuni obblighi che non possono essere rimandati? Per esempio, si può concepire un medico che debba scrivere una ricetta, magari urgente, di sabato e non lo può fare? Oppure un documento burocratico urgente, magari per qualcuno che deve viaggiare, che però di sabato non si può fare? Spesso chi può, lo chiede al rabbino; ma se c'è urgenza?

E così in Israele hanno inventato un laptop che rispetti questi divieti. E' un PC la cui tastiera non ha tasti, ma una superficie liscia. E le lettere scattano appena si sfiorano i tasti. La superficie della tastiera dall'interno è traslucida e una serie di sensori reagiscono alla presenza del dito. In questa maniera - e con l'approvazione già avuta dei rabbini - si può usare un PC anche se sei un ebreo ortodosso e se è sabato.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©
SONDAGGIO.

Napoli, la difesa è da rivedere?