Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Ma la reazione israeliana non è finita qui

Israele: due palestinesi e due israeliani uccisi in attacchi incrociati


Israele: due palestinesi e due israeliani uccisi in attacchi incrociati
13/12/2018, 18:50

TEL AVIV (ISRAELE) - Giornata di sangue negli scontri tra israeliani e palestinesi. Nella notte soldati dell'esercito israeliano hanno ucciso due palestinesi accusati (come sempre senza prove, ndr) di attentati a danno di coloni israeliani. Due diversi commando li hanno cercati e uccisi, ufficialmente in un tentativo di fuga. Nelle operazioni, sono stati feriti gravemente anche due civili innocenti. 

La reazione non si è fatta attendere: un giovane palestinese ha aperto il fuoco su un gruppo di militari israeliani non in servizio mentre scendevano da un autobus alla fermata di Asaf Junction. Il bilancio è stato di due morti. L'uomo poi è riuscito per ora a far perdere le proprie tracce. Ma secondo i portavoce dell'esercito israeliano, nelle prossime ore ci sarà la rappresaglia israeliana contro "il terrorismo" palestinese, come viene definito. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©