Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Era stato accusato di stupro e molestie sessuali

Israele: ex Presidente Katsav condannato a 7 anni di reclusione


Israele: ex Presidente Katsav condannato a 7 anni di reclusione
22/03/2011, 10:03

TEL AVIV - In diretta sulla TV israeliana, è stata trasmessa la lettura della sentenza sull'ex Presidente Moshe Katsav: 7 anni di reclusione, più altri due di detenzione con la sospensione condizionale, oltre al pagamento di una multa di 100 mila shekel, pari a circa 20 mila euro. Katsav era in aula ad ascoltare la sentenza. Quando ha sentito la sua pena, ha gridato: "Si sbagliano, è una menzogna", lamentandosi poi di non aver potuto presentare testimoni a sua difesa. L'ex Presidente era accusato di aver stuprato due volte la propria segretaria quando era Ministro del Turismo e di altri due episodi di atti osceni e tre di molestie sessuali ai danni di tre impiegate sia al Ministero che alla Preidenza dello Stato. Inoltre c'era su di lui l'accusa di intralcio alla giustizia.
Ora Katsav ha alcune settimane, prima di entrare in carcere. Da lì, secondo molti commentatori, chiederà alla Corte SUprema l'annullamento della condanna.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©