ESCLUSIVA TIFOSI SU JULIE: Ecco come sarà il San Paolo dopo i lavori per le Universiadi.

Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Ma in realtà i programmi sono simili

Israele: gli avversari di Netanyahu preparano una lista comune


Israele: gli avversari di Netanyahu preparano una lista comune
21/02/2019, 17:51

TEL AVIV (ISRAELE) -  I partiti in Israele si preparano alle elezioni del prossimo aprile, ed affinano le proprie strategie. In particolare, due dei partiti più importanti (Resilienza, dell'ex generale Benny Gantz, e Yesh Atid dell'ex Ministro delle Finanze Yair Lapid) hanno deciso di unire le forze contro il premier uscente Benjamin Netanyahu, che guida Israele da 13 anni. I due hanno annunciato che intendono presentare una lista comune e poi, una volta arrivati al governo, fare una sorta di staffetta, cambiando il premier a metà legislatura. Secondo gli analisti, i due stanno cercando di convincere a partecipare alla lista comune anche l'ex Ministro della Difesa Avigdor Liebermann e l'ex generale Gaby Ashkenazi, con i rispettivi partiti. 

Ma questa alleanza non cambierebbe la politica di Israele. Lo dimostra il fatto che sarebbe composta da due militari e due persone che hanno fatto parte del govreno Netanyahu. Quindi riproporranno la sua politica, fatta di aggressioni ai Paesi vicini e di sterminio dei palestinesi, nonchè di distruzione dei villaggi dei palestinesi, per sostituirli con colonie illegali riservate agli ebrei. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©