Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Gli insetti arrivano dal Sudan

Israele invasa da sciami di locuste


Israele invasa da sciami di locuste
08/03/2013, 17:05

TEL AVIV - Israele è uno dei Paesi meglio armati al mondo, i suoi sistemi di intercettazione aerea e antimissile sono eccezionali. Ma c'è una "invasione aerea" che neanche il più grande arsenale del mondo può fermare: quella delle locuste. 
Come succede periodicamente, è arrivato il flagello biblico. In realtà si tratta di cavallette che, per motivi mai chiariti, ad un certo punto subiscono una mutazione genetica e si riproducono a velocità enorme. In breve diventano milioni ed esauriscono rapidamente tutte le piante in grado di sostenerle. A quel punto migrano, mangiando tutte le piante che incontrano sul loro cammino. 
QUesta volta sono partite dal Sudan, attraversando la parte meridionale dell'Egitto, il Sinai e sono passate sul deserto del Negev, danneggiando anche le coltivazioni che Israele ha creato lì usando l'acqua spettante ai palestinesi. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©