Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Israele: nelle elezioni testa a testa tra Kadima e Likud


Israele: nelle elezioni testa a testa tra Kadima e Likud
11/02/2009, 10:02

A spoglio delle schede ormai quasi terminato, la situazione in Israele vede una situazione poco chiara. Infatti c'è stato un testa a testa tra il partito Kadima guidato dal Ministro degli Esteri uscente Tipzi Livni e il partito Likud, guidato da Benyamin Netanyahu, con il primo che ha prevalso con 28 seggi contro i 27 del suo avversario. Ma per formare la maggioranza dei 120 seggi della Knesset, il parlamento israeliano, è avvantaggiato Netanyahu, che può contare su un appoggio quasi certo da parte dei partiti di estrema destra ed ultranazionalisti. Questo indica che se il prossimo 18 febbraio sarà il Likud a guidare il governo, per i Paesi confinanti con Israele si prevede un periodo funestato di lutti e di incursioni militari, via terra e/o via aerea.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©