Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Israele: Palestinese uccide un ragazzo con un'ascia


Israele: Palestinese uccide un ragazzo con un'ascia
02/04/2009, 12:04

Un palestinese questa mattina ha aggredito un ragazzo israeliano nell'insediamento di Bat Ayin, in Cisgiordania. Armato di ascia, ha colpito il ragazzo di 13 anni alla testa, ferendolo gravemente; dopo di che ne ha aggredito un altro di 16, ferendo anche lui. Il primo è morto durante il trasporto in ospedale, il secondo è ricoverato, ma non dovrebbe essere in pericolo di vita. Nel frattempo è stata lanciata una vera caccia all'uomo per trovare l'aggressore.
Bat Ayin è uno degli insediamenti illegali in Cisgiordania che Israele, in violazione degli accordi sulla road map del 2003 e di quelli di Annapolis dl 2007 si prepara da ampliare. Infatti oggi ci sono un centinaio di persone, ma Israele si prepara a costruire oltre 2000 abitazioni. Per questo Bat Ayin non ha - come gli insediamenti più stabili dimensionalmente - i soliti reticolati di filo spinato che circondano le sorgenti d'acqua rubate ai palestinesi e cheli difendono dalle giuste rimostranze di coloro a cui è stata rubata la casa, la terra, l'acqua, il cibo.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©