Israele sta usando l'F-35 in combattimento - JulieNews - 1

Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Usato per i bombardamenti in Siria e in Egitto

Israele sta usando l'F-35 in combattimento


Israele sta usando l'F-35 in combattimento
23/05/2018, 11:25

TEL AVIV (ISRAELE) - Israele sta sperimentando dal vivo le capacità di attacco del caccia F-35. Lo riportano i mass media israeliani e la cosa è stata confermata dal generale Amikam Norkin, che ha aggiunto che l'aereo è stato utilizzato su due fronti. Quali siano i due fronti è facile da capire: la Siria, dove Israele sta bombardando senza pietà sia le città siriane sia le truppe militari per difendere i miliziani dell'ISIS e di Al Qaeda; e poi l'Iran, dove gli F-35 sono andati a stuzzicare le difese antiaeree, per verificare la sua condizione di aereo "semi-invisibile" ai radar. Infatti l'F-35 ha una forma che rende poco visibile l'aereo ai radar: visto su uno schermo radar, l'F-35 ha la stessa "impronta" di un gabbiano o poco più. 

Gli F-35 vennero consegnati ad Israele nel 2016, e da allora sono stati addestrati i piloti per usarlo e per renderli operativi. Come detto, sono aerei a bassa osservabilità radar (il termine tecnico è "semi-stealth") che giungono sull'obiettivo il più nascostamente possibile e ha missili e bombe all'interno di stive contenute all'interno della fusoliera, per ridurre ancora di più la possibilità di essere intercettato dai radar. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©