Dal mondo / Estremo Oriente

Commenta Stampa

Probabile influenza trattative rilascio Bosusco - Colangelo

Italiani in India: rapito anche membro parlamento


Italiani in India: rapito anche membro parlamento
24/03/2012, 09:03

BHUBANESWAR (INDIA) – Sequestrato in India, probabilmente dai ribelli maoisti (circa un centinaio armati), Jhina Hikaka, , membro del Parlamento dello Stato di Orissa per il partito di governo Biju Janata Dal (BJD) del 'chief minister' Naveen Patnaik. a riferirlo, oggi, i  media indiani.
Hikaka, 34 anni, e' stato rapito mentre insieme all'autista e alla sua guardia del corpo rientrava a casa sua in una zona fra Koraput e Laxmipur a 500 chilometri a sud di Bhubaneswar.  
Anche se la polizia non ha confermato ufficialmente che si tratta di una azione dei maoisti, il rapimento e' destinato ad influire sulle trattative in corso per il rilascio di Paolo Bosusco e Claudio Colangelo in corso in Orissa. Il premier Patnaik aveva chiesto alla guerriglia di astenersi da azioni violente durante il dialogo, e lo stesso avevano fatto anche i due rappresentanti designati dai maoisti, B.D. Sharma e Dandapani Mohanty.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©