Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

L'attentato è stato rivendicato dai talebani

Kabul, attacco all'ambasciata americana: non ci sono vittime

L'allarme è rientrato due ore dopo l'attentato

Kabul, attacco all'ambasciata americana: non ci sono vittime
25/12/2013, 13:02

KABUL (AFGHANISTAN) - E’ allarme a Kabul, dove stamattina, intorno alle 7,30, due razzi hanno colpito il compound dell’ambasciata americana, facendo scattare l’allarme di emergenza, che prevede che il personale si rinchiuda nel bunker. Fortunatamente non ci sono state vittime. La notizia è stata diffusa da un portavoce della rappresentanza diplomatica Usa. Nella stessa mattina quattro artificieri della polizia sono rimasti feriti mentre cercavano di disinnescare un razzo caduto senza esplodere nella zona di Maranjan. A riferirlo è stato un portavoce del ministero dell’Interno afghano.

L’attentato è stato compiuto dai talebani. Un loro portavoce, Zabihullau Mujahid, ha infatti rivendicato “lancio di quattro razzi contro l’ambasciata americana che hanno causato pesanti perdite”. L’allarme nell’ambasciata americana è rientrato due ore dopo l’impatto dei razzi. Ancora non è chiara l’entità dei danni causati dai razzi all’edificio.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©