Dal mondo / America

Commenta Stampa

Attentato fallito sulla pista dell'aeroporto di Kabul

Kabul, autobomba kamikaze contro il capo del Pentagono

Leon Panetta è rimasto illeso all'agguato

Kabul, autobomba kamikaze contro il capo del Pentagono
14/03/2012, 18:03

KABUL -  Fallito attentato a Camp Bastion nella provincia di Helmand proprio mentre nella base era in corso la visita del ministro della Difesa Leon Panetta. Un uomo ha scagliato l'auto che guidava oltre la rete di recinzione entrando sulla pista di atterraggio ferendo almeno un militare. È quanto rendono noto i militari americani sottolineando che il capo del Pentagono è rimasto illeso. Secondo le prime notizie raccolte, l'emittente satellitare britannica Sky News, ha indicato come ipotesi più probabile quella di un fallito attentato kamikaze, vista l’autobomba utilizzata. “Nel momento in cui atterrava l’aereo di Panetta, un veicolo è arrivato sulla pista e ha preso fuoco” si evince dai primi racconti. L'autista è un uomo impiegato sul posto dalla base militare. Un soldato britannico è stato ferito in un precedente incidente che potrebbe essere legato allo stesso veicolo.
Intanto in una nota, l’Isaf, precisa: “Il segretario alla difesa, Leon Panetta, o altri occupanti dell'aereo su cui viaggiava non sono stati in nessun momento in pericolo.

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©