Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

KABUL, STRANIERI ASSASSINATI DA GUARDIA DEL CORPO


KABUL, STRANIERI ASSASSINATI DA GUARDIA DEL CORPO
26/10/2008, 11:10

Un portavoce della polizia della capitale afgana ha riferito che i due uomini, di nazionalità britannica e sudafricana, morti ieri in una sparatoria a Kabul, sono stati assassinati da una delle loro guardie del corpo, che si è suicidata subito dopo. Si ignorano al momento le motivazioni alla base del gesto compiuto dal vigilante, che prestava servizio dal 2005. Le vittime erano il direttore e il vicedirettore della Dhl afghana.
 

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©