Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

KARADZIC: VENERDI’ LA DIFESA PRESENTERA’ IL RICORSO


KARADZIC: VENERDI’ LA DIFESA PRESENTERA’ IL RICORSO
23/07/2008, 13:07

La Russia ha ribadito oggi l’opportunità di procedere in maniera obiettiva nei confronti dell’ex leader serbo-bosniaco Radovan Karadzic, arrestato lunedì in Serbia per i crimini di guerra compiuti nell’ex Jugoslavia, mentre la difesa intende guadagnare tempo rinviando il più possibile i termini della consegna al Tribunale dell’Aja. Il legale di Karadzic, Svetozar Vujacic, ha fatto sapere che venerdì presenterà il ricorso contro l’estradizione, in modo da ritardare il trasferimento per il suo assistito oltre l’inizio della settimana prossima. Per quel periodo si paventa il rischio di proteste di piazza da parte dei nazionalisti di Belgrado. Sembra che Karadzic, ricercato da 13 anni e rintracciato su un autobus a Belgrado dove si era rifugiato sotto le mentite spoglie di un medico, abbia minacciato di dare inizio ad uno sciopero della fame: “Questo processo è una farsa” – avrebbe detto l’ex leader al termine del primo interrogatorio di ieri notte.
 

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©