Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

Kenya: erede coloni inglesi condannato a 8 mesi per omicidio


Kenya: erede coloni inglesi condannato a 8 mesi per omicidio
14/05/2009, 11:05

Riconosciuto colpevole dal tribunale di Nairobi lo scorso 7 maggio, e' stato condannato oggi a 8 mesi di carcere per omicidio colposo in Kenya Thomas Cholmondeley, figlio del quinto barone Delamere ed erede di una delle piu' importanti famiglie di ex coloni britannici che si e' stabilita nel Paese africano due secoli fa. Cholmondeley, 40 anni, ha ucciso a colpi di arma da fuoco Robert Njoya, all'interno della sua tenuta Navaisha, nella Rift valley a 90 chilometri circa dalla capitale, il 10 maggio 2006.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©