Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Ue chiede di evitare violenza contro civili

Kiev, polizia abbatte le barriere per sgombero

Usa: intervento disgustoso

Kiev, polizia abbatte le barriere per sgombero
11/12/2013, 17:52

KIEV- A Kiev questa notte, in piazza dell'Indipendenza, luogo dove si protesta contro il Presidente Viktor Yanukovich da due settimane, la polizia, l’esercito e le forze speciali congiuntamente hanno abbattuto le barricate che bloccavano l’accesso a Maidan allo scopo di smantellare i muri di protezione edificati dai manifestanti e sgomberare la piazza.

Questa mossa ha scatenato la reazione della delegazione europea di Ashton: l’Unione Europea chiede di evitare ogni ricorso alla violenza contro i civili e ha contattato il Ministero degli Interni ucraino per capire da dove sia partito l’ordine di sgomberare la piazza.

" È pura e semplice provocazione contro persone pacifiche, non siamo armati.Com‘è possibile che in questo Paese si intervenga così contro gente pacifica?" dichiara uno dei manifestanti.

A commentare l'atto ci sono anche gli Stati Uniti, il Segretario di Stato Americano John Kerry ha espresso "il disgusto degli Stati Uniti per la decisione delle autorità ucraine di intervenire con agenti anti-sommossa contro manifestanti pacifici".

Commenta Stampa
di Flavia Stefanelli
Riproduzione riservata ©