ESCLUSIVA JULIE ITALIA: Il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris commenta la decisione del Tar Campania che ha stabilito il suo reintegro a primo cittadino. Guarda l'intervista alle ore 20,30 su Roma 1 (CH 11 e Sky 518) e su Julie Italia (CH 19)alle ore 23,05 su Julie Italia

Dal mondo / Europa

Condividi

Dall'inizio ci sono stati 28 morti e quasi 300 feriti

Kiev: scontri nella notte, i manifestanti riprendono la piazza


Kiev: scontri nella notte, i manifestanti riprendono la piazza
20/02/2014, 09:50

KIEV (UCRAINA) - La tregua che il Presidente ucraino ha lanciato, dopo aver fatto sgombrare con la forza piazza Indipendenza, è durata poche ore. Il tempo di riorganizzarsi e i manifestanti sono passati al contrattacco, rompendo il cordone di polizia e spingendo gli agenti fuori dalla piazza simbolo. Un assalto che è costato, secondo fonti mediche, almeno due feriti, portando così i feriti totali a 287 e i morti a 28. 

Il governo ha anche accusato l'opposizione di avere un cecchino, su uno degli edifici che affacciano sulla piazza, che sta colpendo i poliziotti. Ci sarebbero già 20 feriti a causa di questa persona. 

Oggi a Kiev sono attesi il Ministro degli Esteri francese, tedesco e polacco, oltre ad un inviato di Mosca, per discutere con Yanukovich. Una visita per rendersi conto della situazione, ma anche un probabile inizio di una procedura per sanzioni contro l'Ucraina. Gli Usa invece ha già preso provvedimenti, bloccando i visti di ingresso nel loro Paese per 20 personalità ucraine.  

di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©
Condividi
Invia ad un amico