Dal mondo / America

Commenta Stampa

Accordo per casi di crimini o scomparsa

La Apple diffonde dati privati

Lo si legge in un comunicato online

La Apple diffonde dati privati
17/06/2013, 11:50

CALIFORNIA -  La Apple ha reso noto, tramite un comunicato ufficiale sul web, di aver diffuso informazioni a seguito di un accordo sulla possibilità di diffondere notizie alle autorità nazionali statunitensi della sicurezza. Questa pratica, diffusa già da Facebook e Microsoft, ha fatto sì che la Apple, le richieste dei dati hanno riguardato per lo più indagini su azioni illecite, dal crimine, al furto  o per poter diffondere  notizie utili per minorenni  scomparsi . “Il nostro team legale effettua valutazioni su ogni richiesta e, solo se appropriata, raccogliamo e consegniamo alle autorità il pacchetto più ristretto possibile di informazioni”, questo è quanto si legge dal comunicato. Insomma, tale accordo potrebbe essere utile anche per i malati di Alzheimer che si perdono o per messaggi che inneggiano al suicidio, evitando così gesti estremi.

 

 

 

 

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©