Dal mondo / America

Commenta Stampa

Edizione limitata di 100 mila bottiglie di rum

La Colombia omaggia il pittore Fernando Botero

Una bottiglia costerà 50 dollari

La Colombia omaggia il pittore Fernando Botero
02/11/2012, 16:50

BOGOTA - La Fabrica de Licores de Antioquia,  in omaggio al pittore Fernando Botero, in occasione dei suoi 80 anni,  ha annunciato il lancio di una edizione limitata di 100 mila bottiglie di rum invecchiato disegnate dall’ artista, riconoscibili dalla forma arrotondata e l’etichetta che riproduce uno dei suoi quadri.  L'etichetta riporta una riproduzione di "Uomini bevendo", un quadro della collezione privata dell'artista. Una bottiglia della "Maestro Botero Reserva Especial" costerà 50 dollari.

FERNANDO BOTERO - Le opere di Botero sono considerate icone dell’arte moderna da tutti i più grandi esperti a livello mondiale che lo individuano come il più importante artista sud americano vivente. L'ampio lavoro di autore, è stampato con uno stile originale figurativo, soprannominato da alcuni come "Boterismo", che dà loro un'identità inconfondibile e traslocare, e si caratterizza per l'interpretazione che dà l'artista un argomento particolare ( uomo, donna, uomo, sentimenti, passioni, dolori, le credenze, i vizi, la loro vita quotidiana, le relazioni, eventi culturali, come pure drammi e vicende storiche, sociali e politiche, le tappe d'arte, agli oggetti, animali, paesaggi e natura in generale), con una volumetria esagerata e sproporzionata, legato ad una concezione anatomica particolare e dettagli di critiche feroci, ironia, umorismo, messaggi sottili, e l'ingegnosità.

LA FABBRICA LIQUORI E ALCOLI ANTIOQUIA (FLA) – E’ una società colombiana, con più di 92 anni di anzianità nellaproduzione di liquori e distillati per il mercato nazionale ed internazionale.  La società è legalmente costituita come unità sotto il Ministero delle Finanze di Antioquia  ed è  oggi  è il primo produttore di alcolici in Colombia con una quota del 52,8% del volume del mercato interno e il valore con il 55.11%.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©