Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

La figlia di Lady di Ferro cacciata dalla BBC per un commento razzista


La figlia di Lady di Ferro cacciata dalla BBC per un commento razzista
04/02/2009, 16:02

 Carol Thatcher, figlia dell'ex premier Margaret, è stata cacciata da un programma della Bbc dove collaborava in qualità di reporter, per aver fatto a microfoni spenti un commento razzista su un tennista dell'Australian Open.

Secondo quanto riporta la stampa del Regno, la 55enne Carol avrebbe chiamato il tennista (del quale non si conosce l'identità) "golliwog" - nome di un pupazzo per bambini dalla pelle nera, diventato poi un simbolo razzista - di fronte ai presentatori e agli ospiti del programma "The One Show" per il quale lavorava. Il suo commento ha suscitato subito l'ira di uno degli ospiti ed alcuni dei membri della produzione hanno in seguito deciso di sporgere lamentela. La Thatcher continuerà tuttavia a collaborare per altri programmi dell'emittente.

La figlia dell'ex Lady di Ferro tempo fa aveva fatto notizia per le rivelazioni sul fatto che la madre ottantaduenne sta lottando da anni senza speranza contro la demenza senile. Carol Thatcher lo ha raccontato in un libro nel quale, tra l'altro, svelava che l'ex primo ministro confonde la guerra delle Falklands e la guerra in Bosnia.

Ma Carol è una celebrità anche per aver  vinto nel 2005 'I'm a celebrity..get me out of here', la versione britannica dell' 'Isola dei famosi'.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©