Dal mondo / America

Commenta Stampa

La General Motors chiederà oggi il fallimento


La General Motors chiederà oggi il fallimento
01/06/2009, 15:06

Oggi la General Motors chiederà l'avvio delle procedure di fallimento, dando la maggioranza del proprio capitale allo Stato, in cambio di 30 miliardi di contributi, a copertura degli interessi dei creditori della società. Si stima che questo porterà alla chiusura di 11 impianti di produzione e alla perdita di 21 mila posti di lavoro.
Ma contemporaneamente permetterà di affrontare la ristrutturazione della storica società statunitense, attiva da più di 100 anni.
Contemporaneamente procede la vendita degli asset Chrisler alla FIAT, sotto la supervisione della magistratura statunitense. Cosa che da una parte per,ette alla FIAT di entrare nel mercato automobilistico a stelle e strisce; ma dall'altra parte è vista come una prova generale per la ristrutturazione della più grande GM.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©