Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Tasse su benzina, gasolio e viaggi aerei

La Germania vara maxipiano da 100 miliardi per l'ambiente


La Germania vara maxipiano da 100 miliardi per l'ambiente
20/09/2019, 16:51

BERLINO (GERMANIA) - Se ne parlava già da qualche settimana e i giornali tedeschi avevano riportato qualche cosa. Ma oggi arriva la comunicazione ufficiale del progetto. La spesa prevista è ingente: 100 miliardi da qui al 2030 per ridurre le emissioni di carburanti fossili e produrre il 65% di energia da fonti rinnovabili. 

Il piano è complesso è agisce su molti livelli, anche se il principio generale è scoraggiare l'uso dei carburanti fossili. Per questo verrà introdotta su benzina e gasolio una tassa di 3 centesimi al litro dal 2021, che diventeranno 10 a partire dal 2026. Verrà anche messa una tassa specifica sui biglietti aerei, mentre verranno agevolati i viaggi col treno. Aumenteranno dal 2021 anche le detrazioni per i pendolari: da 30 a 35 centesimi a chilometro, se fatto con mezzi pubblici. Dal 2025 verrà vietata la vendita di impianti di riscandamento a gasolio; mentre chi convertità il proprio impianto inquinante in uno compatibile con gli obiettivi riceverà un contributo fino al 40% della installazione. 

Con queste misure, si dovrebbe raggiungere l'obiettivo di ridurre le emissioni del 55% entro il 2030. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©