Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

LA GRECIA CELEBRA I PRIMI MATRIMONI GAY


LA GRECIA CELEBRA I PRIMI MATRIMONI GAY
03/06/2008, 12:06

Stamattina in Grecia sono stati celebrati i primi matrimoni tra persone dello stesso sesso.  Il sindaco dell'isola di Tilos, Tassos Alfieri, ha dichiarato di essersi limitato ad applicare quanto previsto dalla Costituzione greca e dalla Carta dei diritti umani delle Nazioni Unite. Il fatto susciterà senza ombra di dubbio molte reazioni nel paese, visto che nè la Costituzione nè la legge greca sono chiare sull'argomento: non prevedono nè vietano esplicitamente le unioni gay. Già qualche giorno fa la pubblicazione su un giornale locale dell'annuncio della celebrazione di questi matrimoni aveva provocato l'intervento del Procuratore generale della Corte Suprema, Giorgio Sanidas, il quale aveva avvertito che il matrimonio, una volta officiato, sarebbe stato nullo e illegale e aveva invitato la magistratura di Rodi, sotto la cui giurisdizione ricade l'isola di Tilos, a intraprendenre le azioni necessarie contro il sindaco.
 

Commenta Stampa
di Serena Grassia
Riproduzione riservata ©