Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

LA MAURITANIA A RISCHIO CARESTIA ED INSICUREZZA ALIMENTARE


LA MAURITANIA A RISCHIO CARESTIA ED INSICUREZZA ALIMENTARE
21/03/2008, 16:03

La Mauritania nel 2008 rischia di affrontare la peggiore crisi alimentare della sua storia.  Il paese nordafricano importa il 70% delle derrate alimentari prodotte e gli esperti temono che non ci saranno fondi sufficienti a coprire il fabbisogno della popolazione, qualora i prezzi dovessero aumentare e la produzione di cereali su scala mondiale dovesse, per converso, diminuire. Secondo i dati emersi da uno studio condotto dall' Istituto di Sanità e dall' Unicef, nel 2007 l' 11,9% dei mauritani soffriva di malnutrizione. Secondo l' ultimo dossier del PAM, l'agenzia delle Nazioni Unite che si occupa del Programma Alimentare Mondiale, nel 2008 sfioreranno un tetto del 15% le famiglie che non riusciranno a disporre dei mezzi di sussistenza. Secondo Giancarlo Cirri, rappresentante del PAM, il ramo mauritano dell'agenzia ONU dovrà affrontare un deficit di 6 milioni di dollari per finanziare un programma volto a garantire la sicurezza alimentare.

Commenta Stampa
di Serena Grassia
Riproduzione riservata ©