Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Arrestati quattro uomini e una donna

La polizia britannica libera 24 schiavi

Vivevano come bestie e lavoravano gratis tutto il giorno

La polizia britannica libera 24 schiavi
12/09/2011, 19:09

LONDRA - La polizia Britannica ha liberato 24 persone ridotte in schiavitù.
L'indagine che ha portato all'arresto di quattro uomini e una donna, sono durate ben due anni.
Gli arrestati dovranno rispondere di violazione delle leggi.
Le 24 persone erano costrette a vivere come delle bestie in rimesse per cavalle, cucce di cani e cecchie roulotte.
Lavoravano come shiavi durante tutto il giorno e senza retribuzione presso un campeggio.
Il tutto è avvenuto vicino leighton Buzard, nel Nedfordshire.
Nelle operazioni sono stati impiegati 300 agenti, che all'alba, hanno fatto irruzione e arrestato le cinque persone.
Gli "schiavi" sono di varia provenienza: russi polacchi, romeni e anche alcuni ingelsi.
Sono stati ritrovati dalla polizia in pessime condizioni igeniche e di salute. Il capo di tutti e 24 era rasato.
Non potevano dissetarsi e lavarsi perche sprovvisti persino di acqua corrente.
Armi, droga e denaro sono stati ritrovati sul luogo dagli agenti.
Ad alletrate le forze dell'ordine, sarebbero state alcune vittime riuscite a scappare.

Commenta Stampa
di Carmen Cadalt
Riproduzione riservata ©