Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Sganciati 11 mila volantini propagandistici su popolazione

La Russa va in Afghanistan ad imitare D'Annunzio


La Russa va in Afghanistan ad imitare D'Annunzio
24/11/2010, 10:11

HERAT (AFGHANISTAN) - Gesto simbolico, quello di cui si è vantato, davanti ai giornalisti, il Ministro della Difesa Ignazio La Russa. Durante il viaggio in elicottero, su un antiquato Sikorsky CH-47, da Herat alla base militare di Bala Murghab (viaggio tenuto rigorosamente segreto, a dimostrazione di quanto sia grande il pericolo anche in quella parte dell'Afghanistan che ufficialmente è stata pacificata), l'equipaggio ha sganciato sulla popolazione di villaggi sottostanti circa 11 mila volantini di propaganda, contenenti anche indicazioni come lo stare attenti alle mine (l'esercito americano nel 2003 e in precedenza gli eserciti russi ed afgano hanno riempito il territorio di mine) e l'invito a respingere gli insorti. Il volantinaggio è stato motivato con la necessità di "supportare la campagna di reintegrazione degli insorti nella società civile promossa ed attuata dal governo afgano".
Naturalmente si tratta di un gesto dimostrativo ma privo di qualunque impatto reale sulla popolazione afgana, che non si fida più dei militari occidentali

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©