Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Richiesta fatta per evitare di pagare per i Sudeti

La UE accoglie la deroga ceca sul Trattato di Lisbona


La UE accoglie la deroga ceca sul Trattato di Lisbona
30/10/2009, 11:10

BRUXELLES - Il Consiglio Europeo ha accolto la richiesta di deroga, avanzata dalla Repubblica Ceca, in merito all'accoglimento del Trattato di Lisbona. La deroga (o opt out) era stata chiesta per evitare in futuro richieste di risarcimento danni per l'espulsione dei Sudeti dalla Cecoslovacchia al termine della Seconda Guerra Mondiale. I Sudeti sono una popolazione di origine tedesca, che occupavano, dopo la Prima Guerra Mondiale, la parte occidentale della Cecoslovacchia. Nel 1938 Hitler li utilizzò come cavallo di Troia per annettere alla Germania l'intero Paese, anche se in due momenti distinti. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, il governo comunista che si insediò li espulse dal Paese, confiscando tutte le loro proprietà.
A parte questa difficoltà, il governo ceco si è dichiarato disponibile a firmare il Trattato, senza ulteriori indugi. Probabilmente le norme in deroga verranno inserite nel documento di adesione della Croazia, nel 2011.
In questa maniera tutti i Paesi dell'Unione Europea hanno sottoscritto il Trattato di Lisbona. Adesso bisognerà fissarne l'applicazione e si vedrà se sono vere o meno le voci allarmistiche che si sono sentite su questo trattato.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©